Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_algeri

In memoria di Umberto Eco

Data:

11/03/2016


In memoria di Umberto Eco

Così s’intitola l’iniziativa congiunta che l’Ambasciata d’Italia e l’Istituto Italiano di Cultura con il coinvolgimento di alcuni scrittori e giornalisti algerini organizzeranno a Algeri il prossimo venerdì 11 marzo per ricordare Umberto Eco.
 All’indomani della triste notizia immediata e unanime è stata, infatti, la reazione del mondo accademico, e la stampa locale ha pubblicato vari articoli in cui Umberto Eco è stato definito grande intellettuale e umanista :“grand penseur” et “philosophe “.
 In particolare, il noto giornalista Ameziane Ferhani, responsabile della rubrica settimanale ARS ET LETTRES di uno dei più importanti quotidiani locali El Watan, si è fatto promotore, con il coinvolgimento della nostra Ambasciata e IIC, dell’incontro “ECHOS D’ECO (Echi di Eco)” che si svolgerà venerdì prossimo a Algeri, durante il quale scrittori e giornalisti evocheranno il Professore Eco leggendo e commentando brani tratti dai suoi scritti e interviste quali “L’isola del giorno prima” , “Diario minimo”, “Non sperate di liberarvi dei libri” e “Sulla superiorità occidentale”.
Lunedi’ 14 marzo alle 18;00, presso l’Istituto Italiano di Cultura, sarà proiettato il film “ Il Nome della Rosa” de J.J. Annaud. Il film sarà presentato e commentato dal prof. Ahmed Béjaoui, critico cinematografico algerino e consigliere culturale per il cinema del Ministro della Cultura.
 Altre iniziative sempre in ricordo di Umberto Eco sono previste per il secondo semestre 2016, nell’ambito della programmazione culturale dell’IIC, in collaborazione con l’Ambasciata d’Italia a Algeri.

Informazioni

Data: Ven 11 Mar 2016

Orario: Alle 15:30

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura e Centro Artissimo

In collaborazione con : -

Ingresso : Libero


Luogo:

Centro Artissimo

555