Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_algeri

Enrico Mattei e l'Algeria

Data:

07/12/2010


Enrico Mattei e l'Algeria

ENRICO MATTEI E L’ALGERIA

durante la Guerra di Liberazione Nazionale

 

 

 

 

 

Enrico Mattei fu, in vita, attivo partigiano per il processo d'indipendenza dell’Algeria.  Questo convegno si propone di raccogliere le testimonianze delle personalità  che hanno vissuto l'apice delle relazioni tra Italia e Algeria grazie all'opera di Enrico Mattei, Fondatore et Presidente dell'Eni dal 1953 al 1962.

 

 

 

 

 

Martedi 7 dicembre 2010

9h00

Salle de Conférences

Hôtel El Aurassi

 

ALGERI

 

 

Martedi 7 dicembre

 

9h00-9h30

Apertura del Convegno 

 

Presentazione

Maria Battaglia – Direttore dell'Istituto di Cultura Italiano

 

Introduzione

S.E.l’Ambasciatore d’Italia Giampaolo Cantini

 

-------

 

9h30-10h15

L’Italia e la questione dell’Indipendenza algerina

 

Comunicazioni :

 

La rete di solidarietà in Europa Occidentale

Me Ali Haroun, Ex Ministro dei diritti dell’uomo, Ex membro dell''Alto Comitato di Stato, Avvocato alla Corte Suprema

L’Italia e la questione algerina : il Governo, i partiti e le forze sociali

Bruna Bagnato, professore di storia delle Relazioni Internazionali, Università di Firenze

 

-------------

 

10h15 - 12h00

La strategia di Mattei in Africa del Nord e il sostegno alla causa nazionale algerina. Contatti e Incontri.

 

Comunicazioni :

 

La politica di Mattei verso i paesi produttori e i rapporti con l’Africa del Nord-

Bruna Bagnato, prof. di storia delle Relazioni Internazionali, Università di Firenze

I rapporti dell’ENI con i dirigenti del movimento di liberazione in Algeria, nei  documenti degli Archivi Storici

Lucia Nardi, Responsabile Relazioni Culturali Eni – Roma

I ricordi di un ex « ambasciatore » inviato speciale di Mattei per gli affari petroliferi nel Maghreb

Colloquio con Mario Pirani, giornalista del quotidiano « La Repubblica » e scrittore

 

 

 

Testimonianze :

 

Daho Ould Kablia

 

Mohammed Kelladi – Ambasciatore. Ex DDR (Direttore Documentazioni et Ricerche) MALG1/ALN2

 

Ali Chérif Déroua3 – Rappresentante dell’ALN/MALG

 

Reda Rahal – Gabinetto del capo di governo. Rappresentante ALN/DDR

 

Jafar Skenazen – Industriale. Ufficiale ALN/DDR

 

 

1Ministero dell’Armamento e delle Relazioni Generali

2Armata di Liberazione Nazionale

3  Inviato presso Nelson Mandela, presidente dell’ANC  (Africa del Sud) e di Schizano, presidente del F.R.E.L.I.M.O. (Mozambico)

 

Dibattito

 

-----

14h00-15h00

Le risorse del Sahara algerino nei negoziati d’Evian

 

Comunicazioni :

 

Réda Malek, Ex capo di governo, Membro dei negoziati d’Evian

Abdelhamid Mehri, Ex Segretario Generale FLN, Ministro del G.P.R.A.

 

Dibattito 

-----

   15h00-15h30

 

L’eredità della visione di Mattei

 

Comunicazioni:

 

La politica de petrolio di Mattei e i rapporti ENI-Sonatrach dopo l’Indipendenza

Lucia Nardi, Responsabile Relazioni Culturali Eni – Roma

Noureddine Cherouati, Direttore Generale SONATRACH

 

Dibattito 

 

---------

 

A seguire

(19h00)  Proiezione del film « L’Affare Mattei » di Francesco Rosi realizzato nel 1972 con Gian Maria Volonté, Luigi Squarzina. Palma d’oro al Festival di Cannes. VOSTF

 

Presentato da Lucia Nardi, Responsabile Relazioni Culturali Eni –Roma

 

 

19h00

Salle El Mouggar

 

Algeri

 

Ingresso Libero

Informazioni

Data: Mar 7 Dic 2010

Orario: Alle 09:00

Organizzato da : Ambasciata Italiana, IIC

In collaborazione con : ENI Algérie, O.N.C.I., Blue Film Roma

Ingresso : Libero


Luogo:

Sala Conferenze- Livello E- Hotel El Aurassi- Algeri

259