Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_algeri

MI FIDO DI TE - preceduto dal cortometraggio JAMAL

Data:

01/07/2008


MI FIDO DI TE  -  preceduto dal cortometraggio   JAMAL

II Appuntamento con il Cinema italiano ad Algeri - 26/06 -1/07

Massimo Venier

Alessandro e Francesco, si incontrano casualmente in un momento particolare della loro vita. Alessandro, un delinquentello di strada sta cercando di mettere ordine alla propria vita. Francesco, é stato appena licenziato da una multinazionale dove ricopriva un ruolo manageriale ed é alla ricerca di un impiego. I due completamente diversi nel carattere, discutono su ogni cosa ma decidono di mettersi in società per elaborare delle truffe ai danni del prossimo. Inizialmente i colpi vanno a segno, ma il destino riserva qualche sorpresa per i nostri truffatori…

MI FIDO DI TE


Massimo Venier

ITALY, 2006

100’, 35mm, colore

 

Versione originale: Italiano

Sottotitoli: Francese

Sceneggiatura: Ale & Franz, Walter Fontana, Mauro Spinelli, Massimo Venier

Fotografia: Italo Petriccione

Montaggio: Carlotta Cristiani

Musiche: Paolo Jannacci, Daniele Moretto

Produzione: Sifulum, Rodeo Drive

Distribuzione: Medusa Film

Cast: Alessandro Besentini, Francesco Villa, Maddalena Maggi, Lucia Ocone, Roberto Citran, Ernesto Mahieux, Paolo Pierobon

 

Regia: Massimo Venier è sceneggiatore e regista, autore del programma televisivo 'Mai dire gol' dal 1990 al 1997. Ha scritto e diretto insieme ad Aldo, Giovanni e Giacomo "Tre uomini e una gamba" (1997), "Così è la vita - Una storia vera" (1998), "Chiedimi se sono felice" (2000), "La leggenda di Al, John e Jack" (2002) e "Tu la conosci Claudia?" (2004) che realizza da solo. Con il trio è anche autore in teatro di 'Tel chi ei telun' e della trasmissione tv 'Aldo, Giovanni e Giacomo Show'. Ultimamente ha lavorato insieme ad Ale & Franz in "Mi fido di te" (2006).

 

Premi e selezioni: INCONTRI DEL CINEMA ITALIANO DI TOLOSA 2008: In concorso; RENCONTRE DU CINÉMA ITALIEN DE BASTIA 2008: In Concorso; ANNECY CINEMA ITALIEN 2007: In Concorso; FESTIVAL DU FILM ITALIEN DE VILLERUPT 2007: In Concorso.

 

LA CRITICA

Alessandro Besentini e Francesco Villa si riprendono i loro veri nomi e li attribuiscono ai due personaggi della storia. Che sono, in una Milano trattata con occhio originale - città postmoderna e postindustriale senza scimmiottare New York - un tipo che sulla soglia dei quarant'anni non ha trovato ancora un vero lavoro e un vero posto nella vita, e un altro tipo suo coetaneo che invece aveva tutto e ha perso tutto. (…) Alessandro e Francesco, riescono a dare vita a due personaggi autentici, vivi appunto. Provenienti dal grande vivaio di Zelig (ma non solo) Ale e Franz lasciano sperare che da lì il cinema possa trarre spunti e linfa.
(La Repubblica, 9 febbraio 2007)




JAMAL


LUISELLA RATIGLIA

ITALIA, 2006

5’, 35mm, colore

 

Versione originale: Italiano

Sottotitoli: Francese

Sceneggiatura: Luisella Ratiglia

Fotografia: Ivan Casalgrande

Montaggio: Pierpaolo Adami

Musiche: L'Orchestra di Piazza Vittorio

Produzione: Lorenzo Foschi, Davide Luchetti per Frame by Frame, Provincia di Roma

Cast: Maya Sansa, Hedy Krissane

 

In un bar una donna sente su di sé lo sguardo di un uomo. Si tratta di un arabo che segue con interesse e attenzione ogni suo movimento. Quando, una volta fuori dal locale, l'uomo inizia ad inseguirla, nella mente della donna prendono forma incubi e paure dettati dai pregiudizi inconsci e difficili da ammettere anche di fronte a sé stessi.

 

Luisella Ratiglia: è nata a Roma nel 1963. Dopo la laurea in Teatro e Spettacolo presso l'Università La Sapienza di Roma, ha lavorato a numerosi programmi RAI in qualità di programmista regista. Jamal è il suo primo cortometraggio da regista.

 

Premi e selezioni: MEDFILM FESTIVAL: Premio Kodak come miglior corto italiano; SGUARDI ALTROVE FILM FESTIVAL: Premiato come miglior corto italiano per la regia femminile.

 

Informazioni

Data: Mar 1 Lug 2008

Orario: Alle 19:00

Organizzato da : Amb. d'Italia - IIC

In collaborazione con : In collaborazione con (terza lingua)

Ingresso : Libero


Luogo:

Sala Ibn Zeydoun - OREF

185